Cimitero di San Miniato al Monte, detto delle “Porte Sante” (Firenze, Italia)

Il progetto iniziale di massima che destinava a cimitero l’intera area della Fortezza
di San Miniato – opera michelangiolesca voluta da Cosimo I de’ Medici, fu redatto
già nel 1844 dall’Architetto Matas.


In origine il cimitero, contiguo alla Basilica romanica, era destinato alla sepoltura
dei soli fratelli dell’Opera Pia dei Padri Spirituali.
A partire dal 1854 il cimitero fu istituito ufficialmente per garantire le sepolture in
occasione del colera. Il luogo era ideale perché lontano (ma non troppo) dalla città e
collocato in un luogo ben ventilato.

Il progetto definitivo venne ideato nel 1864 dall’architetto Mariano Falcini.
I terreni all’interno del fortilizio furono suddivisi in riquadri adibiti alle sepolture
individuali e furono realizzate anche cappelle gentilizie poste luogo il recinto a sud
est del cimitero. L’area fu interessata dai progetti di ampliamento e riqualificazione
complessiva della città di Firenze che portarono l’antica basilica e il cimitero ad
avere un accesso dal Viale dei Colli a poche centinaia di metri dal Piazzale
Michelangelo.

Gradualmente il cimitero fu trasformato in un camposanto elitario e monumentale
con la costruzione di numerosissime cappelle e monumenti funebri ad opera di
illustri architetti Fiorentini tra i quali Tito Bellini ed Enrico Dante Fantappiè. Fin
dai primi anni ospitò le salme dei personaggi più importanti e ricchi della città.
Le sepolture a terra di San Miniato erano perpetue e prevedevano la copertura con
lastre di marmo bianco. Questa pratica rendeva i quadrati destinati alle sepolture
simili ai pavimenti delle chiese medievali.
Nel 1911 l’Opera Pia dei Padri Spirituali cedette il cimitero al Comune di Firenze e
dal 1916 iniziarono ulteriori lavori di ampliamento fino all’odierno aspetto
monumentale.

Contatti
Cimitero di "San Miniato al Monte" detto delle Porte Sante
via delle Porte Sante 34
50100 Firenze
Italia

Servizio Servizi Cimiteriali
Via Luna 16
50100 Firenze
Italia

telefono: 39 055 3283986
e-mail: cimiteri.comunali@comune.fi.it

Orari di apertura
in estate: dalle 8.00 alle 18
in inverno: dalle 8.00 alle 17


San Miniato al Monte (also called Porte Sante) Cemetery (Firenze,
Italy)

The initial project that was addressing the whole area of San Miniato Fortress –
realized by Michelangelo on Cosimo I de’ Medici ‘s request - to the cemetery was
drafted in 1844 by the architect Matas. –, , Originally the cemetery, adjacent to the
Romanesque Basilica, was destined to the burial of the members of the Opera Pia
Padri Spirituali.

In1854 the cemetery was officially instituted to guaranteeburials during the cholera
epidemic. The site was ideal asfar (but not too much) from the city and located in a
quite airy place.

The definitive project was designed at the by Achitect Mariano Falcini in 1864.
The plots of land inside the fort were subdivided in squares used for individual
burials. Gentilitial chapels were constructed along the southeastern border of the
cemetery. The current entrance from Viale de’ Colli near Piazzale Michelangelo was
realized in occasion of the projects of amplification and total requalification of the
city of Florence that have taken in that area around 1865.

Gradually the cemetery became an elite and monumental cemetery: numerous
chapels and funeral monuments, designed by famous architects as Tito Bellini and
Enrico Dante Fantappiè, were built.

Since the first years after the opening illustrious and rich people of the city were
buried at San Miniato. Ground burials were permanent and covered with white
marble slabs. In this way the squares for the burials became similar to the floors of
the medieval churches.

In 1911 Opera Pia dei Padri Spirituali transferred the property of the cemetery to the
Municipality of Florence and further enlargement works were conducted since 1916
giving the cemetery today’s monumental appearance.

Contacts
"San Miniato al Monte" cemetery
via delle Porte Sante 34
50100 Firenze
Italy

Servizio Servizi Cimiteriali
Via Luna 16
50100 Firenze
Italy

Phone: 39 055 3283986
e-mail: cimiteri.comunali@comune.fi.it

Opening hours
Summer: 8 am – 6 pm
Winter: 8 am – 5 pm

Map

>  View the Cimitero di San Miniato al Monte in a larger map.