Cemetery of San Miniato al Monte, known as "Porte Sante", Florence, Italy - Sepolcro Achille Fagnoni restoration





I MONUMENTI FUNEBRI DEL CIMITERO DELLE PORTE SANTE DI FIRENZE RESTAURATI DAGLI ALLIEVI DEL CORSO ACCADEMICO IN “RESTAURO MATERIALI LAPIDEI E MOSAICI”
ISTITUTO PER L’ARTE E IL RESTAURO PALAZZO SPINELLI
2015-2017
Sepolcro di Achille Fagnoni

h con colonna 180 cm, busto h 57 cm

marmo


Autore: Pio Fedi, 1867


Prima del restauro
 DESCRIZIONE
Il piccolo sepolcro, dedicato ad un giovane fanciullo        scomparso prematuramente, fu scolpito da Pio Fedi nel  1867. L’opera è costituita da una colonna sulla quale      poggia il busto raffigurante un giovane fanciullo. Alla base è presente una lapide in marmo con incisa una epigrafe che dimostra il dolore da parte dei genitori per la scomparsa prematura del loro amato figlio. Sul retro del busto si trova la firma dello scultore.
  
STATO DI CONSERVAZIONE
In conformità al lessico del Normal-1/88, relativo alle «Alterazioni Microscopiche Materiale Lapideo», è stato possibile definire con precisione lo stato di conservazione dell’opera evidenziando le varie forme di degrado: consistente patina biologica, degrado differenziale, erosione, alterazione cromatica, fessurazione e fratturazione della lapide terragna con conseguente dislocamento.


                 

 INTERVENTO DI RESTAURO 
 
Durante il restauro
-Documentazione grafica e fotografica delle varie fasi di restauro.
-Spolveratura accurata con pennelli a setole morbide per la rimozione dei depositi di natura incoerente.
-Trattamento con biocida idoneo e successivo risciacquo dopo il necessario tempo di posa.
-Rimozione meccanica delle alghe e dei licheni.
-Saggi di pulitura nelle parti meno visibili.
-Pulitura con soluzione acquosa di ipoclorito di sodio supportato da carta giapponese con differenti tempi di posa.
-Stesura del protettivo silossanico + antialghe al 5%.
-Stuccature con microemulsione acrilica e polveri di marmo.



Durante il restauro
Dopo il restauro
 Durante il restauro
  









  














The funeral monuments at the Porte Sante’s cemetery of Florence, restored from the students of the academic course “Stone material and mosaic restoration”
Institute for art and restoration
Palazzo Spinelli


2015-2017
Achille Fagnoni’s sepulcher
Column H 180 cm, Torso H 57 cm
Entirely White marble.
Autor: Pio Fedi, 1867



Description
The little sepulcher it is dedicated to a young child who suffered a premature death. The monument consists of a column on which rests the torso of the deceased. The signature of the sculptor can be found on the back of the torso. On the base is set a tombstone with an epigraph which explain grief of the family for the beloved child prematurely lost.
State of conservation
In accordance with the lexicon of the Normal 1/88’, regarding <<Microscopic alterations of stone materials>> it was possible to define with precision the state of conservation of the monument. Different forms of degradation have been indicated: consistent biological patinas, differential degradation, erosion, chromatic alteration, cracks and fracturing with consequential displacement of the tombstone on the ground.
Restoration intervention
- Graphic and Photographic documentation of the different phases of restoration. - Accurate dusting with soft bristles brushes to remove the inconsistent deposits. - Suitable Biocide treatment and following rinse after the specified time. - Mechanical removal of lichens and algae. - Cleaning tests on less visible parts of the monument. - Cleaning intervention with water solution with sodium hypochlorite and Japanese paper with different pose’ times. - Siloxane Protective treatment of the surface with 5% of anti algae. - Grouting of superficial lacunas with marble powder and acrylic micro-emulsion.

No comments:

Post a Comment